Dottoressa Chiara Vassalli

 

preghiera di pace e salute

“Non basta prevedere la malattia per guarirla, occorre insegnare la salute per conservarla”

“Il medico non deve solo saper curare,

ma anche insegnare la salute”


Ippocrate, padre della medicina, 400 a.C.




“Il dottore del futuro non prescriverà medicine, ma creerà nei suoi pazienti l’interesse per la cura della struttura umana, per la dieta e per la causa e prevenzione della malattia”


Thomas Alva Edison, inventore, 1847-1931

“Possano tutti gli esseri viventi guarire dalle malattie di corpo e mente inquinati e godere così di perfetta salute, relativa e assoluta, ora e sempre.

Possano rilassarsi in un ambiente, interno ed esterno, salubre e incontaminato e godere la pace interiore e la pace nel mondo, ora e sempre.”


Buddha Shakyamuni

da Le sette meditazioni illimitate

Lama Gangchen Rinpoche

nuovo codice di deontologia medica, art. 5

Promozione della salute, ambiente e salute globale


Il medico, nel considerare l’ambiente di vita e di lavoro e i livelli di istruzione e di equità sociale quali determinanti fondamentali della salute individuale e collettiva, collabora all’attuazione di idonee politiche educative, di prevenzione e di contrasto alle disuguaglianze alla salute e promuove l’adozione di stili di vita salubri, informando sui principali fattori di rischio.


Il medico, sulla base delle conoscenze disponibili, si adopera per una pertinente comunicazione sull’esposizione e sulla vulnerabilità a fattori di rischio ambientale e favorisce un utilizzo appropriato delle risorse naturali, per un ecosistema equilibrato e vivibile anche dalle future generazioni.